Una vita in ventiquattro mosse di scacchi / 04


Photo credit: istruttorescacchi.it

4. Cavallo in C6

Una ferrari in salotto. Una macchinina, s’intende. 

Da bambini, si capisce tutto. Litigi, invidie, antichi amori, vecchi rimpianti. Ma la passione per le macchinine, magari rosse, magari veloci, quella è comune in molti maschietti, indipendentemente dal colore di occhi e pelle.

Era un regalo di compleanno, o per qualche festa comandata. Il bello delle feste comandate era che bisognava ricevere dei regali, altrimenti, che feste erano?

Avrebbe fatto qualunque cosa per avere quella macchinina. Enzo rodeva d’invidia, decidendo il da farsi. In aiuto gli sarebbe giunta Clara, la sua amica del cuore, che piaceva anche a Giovanni. In qualche modo sarebbe stata una pedina perfetta per portare avanti il suo gioco.

Anche i bambini, pur nell’innocenza dei loro anni, possono meditare piani diabolici.

***

Pubblicato da Lucio Campiani

Write Writing Written

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: